Carlo Mazzone allenatore negli anni 70

Carlo Mazzone e il suo primo successo da allenatore: la promozione con l’Ascoli nel 1972

La carriera da allenatore di Carlo Mazzone non è stata segnata solo dalle esperienze con Roma e Brescia. Da ricordare anche i tanti anni passati alla guida dell’Ascoli, squadra con cui il buon Carletto ha conquistato il primo successo sulla panchina.

Parliamo del campionato di Serie C (girone B) della stagione 1972-73: l’Ascoli si classificò al primo posto dominando in lungo e in largo, staccando il Parma di ben otto lunghezze, quando le vittorie valevano ancora due punti. I bianconeri approdarono così per la prima volta in Serie B e, sempre con Carlo Mazzone, arrivò addirittura la promozione nella massima serie appena due anni dopo.

Grande festa ad Ascoli per la prima promozione in B

Tornando al 1972, la vittoria più importante della stagione arrivò proprio contro il Parma diretto inseguitore. Un 4-0 netto che portò i marchigiani a +9 dai parmensi a quattro gare dal termine. Come si legge sul Corriere della Sera del 29 maggio ’72, ecco i festeggiamenti al termine della gara:

“L’allenatore Mazzone è stato portato in trionfo per il campo con il vecchio Campanini, capocannoniere del girone con 22 reti. Fino a tarda sera c’è stata grande festa in tutta la città con prolungati caroselli di vetture che hanno letteralmente paralizzato il traffico. Negli spogliatoi i giocatori hanno cominciato a brindare con acqua minerale, poi è arrivato il presidente signor Pozzi, visibilmente commosso, che si è messo a distribuire bottiglie di champagne”.

I protagonisti dell’Ascoli di Mister Mazzone

Tra gli anni ’60 e ’70, Carlo Mazzone ha vissuto la bellezza di quindici anni di fila in quel di Ascoli: nove nelle vesti di calciatore, quasi sei da allenatore. Non sorprende, così, che il tecnico nato a Roma nel 1937 sia stato il primo ad avere portato l’Ascoli a campionati di vertice (già nel 1970 sfiorò la Serie B), sfruttando al meglio la rosa a sua disposizione.

Renato Campanini attaccante Ascoli di Mazzone negli anni 70. In questa foto ha la fascia da capitano
Campanini ai tempi dell’Ascoli di Mazzone

Protagonista assoluto il bomber Renato Campanini, autore di 23 gol in stagione: numeri incredibili che permisero al bomber di raggiungere quota 155 reti in Serie C, un record battuto solo trenta anni dopo da Gianni Califano e successivamente da Felice Evacuo.

Grande stagione anche per l’altro attaccante Giacomo Bertarelli, che alla luce delle prestazioni in terra marchigiana conquistò anche la Serie A con il Cesena (sfiorando una clamorosa qualificazione in Coppa Uefa). Bene anche il centrocampista Steno Gola e il difensore Abramo Pagani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share via
Copy link
Powered by Social Snap